martedì 4 marzo 2014

Tante le novità al Taste 2014 a Firenze

TASTE FIRENZE 8-10 marzo 2014

Sono numerose le novità al Salone del gusto a Firenze


Ursini - Grandi olii grandi specialità Savini Tartufi Biscottificio Mattei Deseo Pasta Mancini Il Borgo del balsamico

Cinque amici produttori, interpreti delle più virtuose realtà della gastronomia italiana, uniscono i propri talenti, lavorando insieme per raggiungere obiettivi ambiziosi: eccellenza nella qualità dei prodotti e dell’immagine, che è puntuale ed originale. Cinque personalità forti si incontrano per scambiarsi idee e confrontarsi su nuovi progetti. Cinque località votate all’internazionalzzazione attraverso produzioni “speciali”: Prato, Forcoli (Pisa), Albinea (Reggio Emilia), Monte Sanpietrangeli (Fermo) e Fossacesia (Chieti). Cinque colori, uno per ogni realtà: Verde per Ursini, bianco per Mancini, Rosso per Il Borgo del Balsamico, Blu per il Biscottificio Mattei Deseo, Marrone per Savini. Cinque aziende per un Crittogramma. In occasione di Taste 2014 ogni produttore propone delle novità, qui di seguito nel dettaglio:


BISCOTTIFICIO ANTONIO MATTEI – DESEO Il Biscottificio Antonio Mattei a Taste arriva con il nuovissimo Cantuccio al cioccolato fondente nella confezione rossa. Farina, uovo, zucchero e pezzi di cioccolato. Questa la ricetta della ultima creatura firmata dal Biscottificio più famoso d’Italia disponibile nei sacchetti da 250 e 500 grammi. I fratelli Pandolfini, che guidano questa realtà da oltre 3 generazioni, non finiscono mai di pensare a soluzione che vadano incontro alle esigenze degli clienti. Per gli storici cantucci alle mandorle nel loro inconfondibile sacchetto blu ed in particolare per la confezione da 125 gr è possibile personalizzare il cavallotto di carta con la descrizione e la foto dei biscotti anche con il logo del cliente rivenditore o ristorante o hotel o persino da usare come bomboniera per matrimoni, battesimi…Mattei a Taste presenterà in anterpima il biscotto della salute che uscirà a partire da settembre in due nuove versioni: Integrale e Kamut, sia in monoporzione da due fette, che nel sacchetto 'da consumo' da 200 gr, come la classica già in commercio. Le novità non finiscono qui: Deseo nella primavera rinnoverà il packaging di alcune proposte e presenterà tre nuovi prodotti…

PASTA MANCINI La azienda agricola marchigiana, che produce pasta trasformando direttamente il grano duro coltivato e raccolto nei propri campi, si presenta a Taste con una novità di prodotto molto importante, oltre ad un rinnovato packaging. Accanto ai classici formati che Pasta Mancini ha prodotto fino ad oggi, da Natale è sul mercato con un formato che solo in pochi osano fare: Lo Spaghettone. Per realizzarlo Mancini ha messo a punto una nuova trafila con inserti in bronzo e una specifica ricetta di essiccazione, a bassissime temperature. Il suo diametro è di 2,6 mm (rispetto ai 2,2 mm dello spaghetto) e il tempo di cottura è indicato dagli 11 ai 13 minuti. Da Gennaio 2014, è possibile trovare la Pasta Mancini nella nuova busta da 500 gr ispirata al celebre astuccio da 1 kg di Pasta Mancini. Un restyling pensato per una maggiore praticità di utilizzo e un'armonia estetica. Tutti i formati Pasta Mancini sono disponibili in questa nuova veste.

URSINI A Taste Ursini arriva con un carico di novità: prima di tutto si presenta con un look innovativo, fatto di un pack personalizzato in stile minimal, dalla etichettatura molto tecnica. A livello di contenuto e quindi di prodotto numerose le cose nuove: la LINEA DI SUGHI si presenta a Taste con ben 25 proposte diverse. Una vera e propria batteria di sughi classici e moderni, regionali e non, con pomodoro e senza pomodoro, tutti pronti a sorprendere. Ma non finisce qui: Ursini ha chiesto al pluristellato chef abruzzese Niko Romito di sviluppare alcune ricette, da cui sono nate queste imperdibili creazioni: Sugo baccalà e zafferano, Gran Sugo alle Olive, Sugo Alfierina e ControPesto alle cime di rape. Molti gli inserimenti di prodotti che riguardano la gamma I MANICARETTI, veri e propri 'manufatti sott'olio', come i deliziosi Fagottini Farciti, la linea di Ortaggi Grigliati, iSottoli Confit per finire alla mitica Giardiniera Ursini che si chiamerà "CHE GIARDINIERA!".

New entry anche fra gli "ALTRI PASTI URSINI" come le Pallottine Cac'e e Ove, Pallottine di Melanzane al sugo rosso, Passatina di Sedano, ecc. La Ursini propone a Taste anche una generazione oli assolutamente rivoluzionaria: gli Oli Assoluti e gli Oli Combinati, pensati, studiati e realizzati insieme alla Scuola di Formazione di Niko Romito. Anche questi prodotti si presenteranno con una veste diversa, in una elegante bottiglia che allo stesso tempo comunicherà modernità e freschezza.

IL BORGO DEL BALSAMICO Negli ultimi anni Il Borgo del Balsamico si è sviluppato sia in senso orizzontale che verticale, attraverso la linea di aceti di vino Tinello: il Bianco, il Rosso, la Saba e la crema al Balsamico IGP. In senso verticale con il nuovo marchio: nonchiametemiaceto, un Aceto balsamico di Modena IGP certificato, naturale, senza additivi ne coloranti, perfetto per un target giovane. Un nome che è un “divertissment” che prende spunto dalla passione per le rose. Tre “rose” per tre toni differenti di “rosa”. Clair matin: rosa pallido per un prodotto quotidiano, agro e fresco. Mary Rose: rosa più pieno per un prodotto morbido e intenso. Single Cherry: rosa acceso, per un prodotto morbido, fruttato e sciropposo. In programma nella linea del Tinello la presentazione di Aceto di mele Millemele, Condimento bianco e Condimento alla mela: Il Condimento alla mela del Tinello è composto da aceto di vino, succo di mela e succo d'uva. È perfetto per piatti che richiedono sia note fruttate che agrodolci. Il Condimento bianco del Tinello è un condimento agrodolce prodotto da succo d’uva bianco e aceto di vino. Il gusto delicato si sposa con ricette di pesce o verdure, ma anche con il dolce. L'Aceto di mele Millemele è la giusta continuazione degli aceti (non balsamici) del Tinello, è pensato per chi ama un aceto delicato, che non sia balsamico e con poca acidità.

SAVINI TARTUFI Savini Tartufi, quest'anno si presenta al Taste con una nuova immagine grafica, in particolare con il nuovo logo, che nasce dalla volontà di rendere omaggio all'evento del 2007: il rinvenimento del tartufo Guinness dei primati, il famoso tartufo bianco gigante da 1,497 kg, battuto all’Asta Internazionale di Toscana di beneficenza, con il quale è stato vinto il record mondiale per il tartufo più grande e per il prezzo più alto mai pagato, 330.000 dollari. Per questo, come protagonista del logo, è stata scelta la pianta del tartufo, ovvero l'albero da cui ha origine il prestigioso prodotto su cui la Famiglia Savini lavora con passione e competenza, da ben quattro generazioni. A completare la filosofia, non poteva mancare la parola “Tuscany” e la scelta del colore marrone, così da sottolineare il grande legame di Savini con la “toscanità” e con il territorio, non solo per le materie prima ma in primis per il tartufo.

FUORI DI TASTE - COIN - “Unici in vetrina e non solo...” I sapori, i profumi e i colori di Unici saranno non solo in Stazione Leopolda durante il Taste, ma anche presso il punto vendita fiorentino di Coin in Via dei Calzaiuoli 56R, da sabato 8 al 10 marzo 2014. In particolare, sarà creata una vetrina ad hoc con i prodotti di Unici, che certo non passerà inosservata! Sarà inoltre possibile conoscere al meglio, molto dei prodotti firmati da: Il Borgo del Balsamico, Mancini, Biscottificio Mattei Deseo, Savini Tartufi e Ursini, presso il piano di Coin Casa (-1), non solo raccogliendo informazioni in più, ma soprattuto degustando le variegate delizie proposte. Fuori di Taste Coin Via dei Calzaiuoli 56R lunedì-sabato: 10.00-20.00 domenica e festivi: 10.30-20.00 www.coin.it/stores/firenze-via-dei-calzaiuoli-56-r

Nicoletta Curradi

Nessun commento:

Posta un commento